Altopiani e vallate d'Islanda - 10 giorni da 1.640€

ALTOPIANI E VALLATE D'ISLANDA

Viaggio self drive con auto a noleggio

Itinerario:

1° Giorno: Arrivo a Keflavik – Vogar
Arrivo all’aeroporto internazionale di Keflavik. Ritiro dell’auto a noleggio presso l’aeroporto e trasferimento a Vogar. Sistemazione e pernottamento all’hotel Vogar o similare.

2° Giorno: Reykjavik, Parco Nazionele di Thingvellir, Geysir, Gullfoss, Kerlingarfjoll
Partenza in direzione del Circolo d’oro, la più famosa attrazione d’Islanda. La prima tappa è il Parco Nazionale di Thingvellir, la sede del parlamento più antico al mondo, dove sarà possibile vedere con i propri occhi la fessura della crosta terrestre originata dall’allontanamento della zolla americana da quella europea, lungo la dorsale medio atlantica che attraversa l’isola, a testimonianza degli effetti della forza dirompente della natura. Seconda tappa Gullfoss, ossia la cascata d’oro, è costituita da un doppio salto delle acque del fiume Hvita. Nelle giornate di sole sarà possibile osservare bellissimi arcobaleni che la sovrastano. Ultima tappa Geysir, la sorgente calda che ha dato nome a tutti i geyser del mondo. Il più potente nella zona è Stokkur, la cui eruzione è davvero impressionante. Proseguimento verso Kerlingarfjoll e pernottamento.

3° Giorno: Kerlingarfjoll, Hveravellir, Varmahlid, Glaumbaer, Akureiry, Godafoss
Oggi prendete la pista F35, conosciuta come pista del Kjolur, una strada sterrata che taglia l’interno dell’Islanda. Il percorso si snoda tra brughiere, campi di lava e depositi di origine glaciale. Nel cuore di questi deserti lavici scopriremo l’affascinante area geotermale di Hveravellir. Arrivate nel piccolo paese di Varmahlid. Consigliamo la visita del Glaumbaer Museum, un’antica fattoria dal tetto di torba. Proseguimento per Akureyri, la “capitale del Nord”, ed infine Godafoss, “la cascata degli Dei”. Pernottamento nell’area per 2 notti.

4° Giorno: Godafoss, Husavik, Lago Myvatn, Hverfjall, Dimmuborgir, Skutustadagigar, Godafoss
L’intera giornata di oggi sarà dedicata alla visita del lago Myvatn e dei dintorni. Visitate la vetta del vulcano Hverfjall, le formazioni laviche di Dimmuborgir e gli pseudocrateri di Skutustadagigar. Non dimenticate il piccolo ma affascinante villaggio di pescatori di Husavik. Rientro a Godafoss per un secondo pernottamento.

5° Giorno: Godafoss, Namaskard, Krafla, Viti, Dettifoss, Egilsstadir
Lasciate Godafoss per raggiungere il bordo del vulcano Krafla, la distesa di Namaskard con le sue impressionanti solfatare, e il cratere Viti (una delle formazioni ereditate dall’eruzione del vicino vulcano Krafla). Visitate poi la potente cascata di Dettifoss, una delle cascate più belle e famose di tutta l’Islanda. Infine raggiungete Egilsstadir, dove pernotterete.

6° Giorno: Egilsstadir, Reydarfjordur, Stodvafjordur (museo di minerali), Hofn, Laguna di Heinabergslón
Partenza in direzione dei fiordi dell’est. Il tragitto odierno, lungo la strada costiera, offrirà una vista panoramica mozzafiato. Qualche deviazione dalla strada principale verso i principali fiordi è il modo ideale per visitare i caratteristici villaggi, le fattorie, le ripide montagne e la costa frastagliata. Visitate i caratteristici villaggi di Reydarfjordur e Stodvafjordur, con possibilità di visita del Petra’s Stone Collection (museo di minerali). Proseguimento verso Hofn e visita della laguna di Heinabergslón.

7° Giorno: Jokulsarlon, spiaggia di Jokulsarlon, Skaftafell, Svartifoss, Kirkjubaearklaustur, Vik
In mattinata visita della più importante e famosa laguna glaciale dell’Islanda meridionale: Jokulsarlon, abitata da una rara specie di foca. La laguna è caratterizzata da iceberg galleggianti di varie dimensioni che si sono staccati dal ghiacciaio principale. Sosta alla “diamond Beach” per ammirarne lo splendore. Si procede in direzione del Parco Nazionale di Skaftafell, che rappresenta il luogo ideale per intraprendere una passeggiata fino a scoprire la cascata di Svartifoss, circondata da colonne di basalto nero. Sosta al villaggio di Kirkjubæjarklaustur prima di dirigersi a Vik, dove pernotterete.

8° Giorno: Vik, Reynirsfjara, Dyrholey, Skogar, Seljalandfoss, Hella
Visita delle scogliere rocciose di Dyrholaey, dove nidificano i puffin, la nota pulcinella di mare, e il famoso arco di Dyrholaey. Poco distante è la spettacolare spiaggia nera di Reynisfjara, con le colonne di basalto.
Continuando lungo la strada principale si possono visitare la potente cascata Skogafoss e l’incantata Seljalandfoss, dove è possibile percorrere un piccolo sentiero per raggiungere il retro del getto d’acqua. Pernottamento a Hella.

9° Giorno: Hella, strada F225, Hekla, Landmannalaugar, Lago di Frostastadvatn , cratere di Ljotlipollur, rientro a Reykjavik 
Oggi entrerete nel cuore dell’Islanda, nella desertica regione interna dell’altopiano, per raggiungere Landmannalaugar attraverso una strada sterrata con possibili guadi da attraversare. Lungo il percorso passerete attraverso zone aride e campi rocciosi, con una vegetazione molto scarsa. I paesaggi sono grandiosi, lunari, totalmente diversi da quelli che si possono vedere altrove. Tempo per un’escursione a piedi tra monti di riolite, colate laviche di ossidiana e fumarole. Per chi vuole, tempo per il relax per un bagno nella calda acqua della sorgente naturale. Rientro a Reykjavik passando da Selfoss. Pernottamento in città.

10° Giorno: Partenza
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il rilascio dell’auto e il check-in del volo di rientro. Fine dei servizi.

 


Quota di partecipazione per persona base 02 partecipanti – hotel con bagno in comune:
Giugno / luglio / agosto 2020: a partire da € 1.640
Da 3 partecipanti: quotazione su misura (in base al numero di partecipanti e categoria auto richiesta/adeguata)

Quota di partecipazione per persona base 02 partecipanti – hotel con bagno privato:
Giugno / luglio / agosto 2020: a partire da € 1.830
Da 3 partecipanti: quotazione su misura (in base al numero di partecipanti e categoria auto richiesta/adeguata)


 

PARTENZE INDIVIDUALI! Possiamo organizzare partenze individuali, con data di partenza personalizzata durante tutto l’anno, con l’uso di ostelli, guesthouse, appartamenti, hotel e campeggi.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Pernottamento per 9 notti in camera doppia;
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione;
  • Noleggio di un auto per 9 giorni (Suzuki Jimny o similare) con chilometraggio illimitato;
  • Assicurazione CDW e per danni contro terzi;
  • Assistenza in loco 24/7 in lingua italiana.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Volo a/r dall’Italia e tasse aeroportuali;
  • Pranzi,cene,tutte le bevande,escursioni e visite guidate;
  • Supplemento singola;
  • Supplemento auto categoria superiore;
  • Carburante, assicurazioni aggiuntive e GPS;
  • Guidatore aggiuntivo;
  • Assicurazione medico – bagaglio e assicurazione annullamento;
  • Mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non espressamente incluso nel prezzo.

 

ATTIVITÀ AGGIUNTIVE:
A questo itinerario è possibile aggiungere le seguenti attività aggiuntive (a prenotare prima della partenza):

– Escursione sul ghiacciaio di Sòlheimajokull
– Tour giornaliero in 4×4 nel Landmannalaugar
– Escursione in elicottero lungo la costa meridionale
– Visita di Jokulsarlon con l’utilizzo di un mezzo anfibio
– Visita di Jokulsarlon su gommone Zodiac
– Visita di Fjallsarlon su gommone Zodiac
– Entrata alla Blue Lagoon
– Entrata alla Secret Lagoon di Fludir
– Ice Cave, la grotta nel ghiacciaio di Langjokull
– Escursione in 4×4 sulla spiaggia nera di Thykkvibaer (non raggiungibile con altro mezzo)
– Snorkeling nella Silfra Fissure
– Diving nella Silfra Fissure
– Escursione in 4×4 tra i crateri di Laki
– Escursione in 4×4 a Thorsmork
– Escursione a cavallo
– Whale watching a Husavik
– Volo panoramico nell’area del Myvatn

 


Scheda tecnica

Documenti necessari per il fly and drive in Islanda: documenti di identità valido, patente italiana e carta di credito con numeri in rilievo.
L’assicurazione CDW non copre i danni all’auto causati da guida:
– su fiumi o altri tipi di specchi d’acqua
– durante una caduta rocce,
– scorretta su sterrato
– durante una tempesta di sabbia
Una condizione comune a tutte le assicurazioni islandesi è che l’autista è sempre diretto responsabile per i casi di cui sopra.
L’assicurazione non ha validità nel caso in cui il guidatore venga trovato sotto effetto di alcol o stupefacenti, oppure nel caso in cui il danno derivi da una non osservanza del codice della strada.