Tour di gruppo – Partenze 2018

Viaggio in Islanda con guida locale. Tour di tutta l’isola da nord a sud, dalla Penisola di Snaefellsnes fino ai fiordi orientali e alla Penisola di Reykjanes. Viaggio alla scoperta di caratteristici villaggi, maestose cascate, sorgenti calde e formazioni vulcaniche. Dalle coste frastagliate alle scoscese montagne attraverso i meravigliosi paesaggi naturali islandesi, plasmati dalla forza della natura.

ITINERARIO:

1° Giorno: Arrivo a Keflavik – Reykjavik
Partenza dall’Italia. Arrivo a Keflavik e accoglienza da parte della guida locale. Trasferimento a Reykjavik e pernottamento.

2° Giorno: Reykjavik
Colazione. Visita guidata della capitale più a nord del mondo.
Reykjavik offre un’ampia gamma di attrazioni: dai negozi tipici ai vivaci locali. La città ospita la cattedrale di Hallgrímskirkja, l’Harpa music hall, il lago di Tjornin, piazza Austurvollur e il parlamento. Nella città i trovano numerosi musei d’arte moderna e contemporanea. Pernottamento a Reykjavik.

3° Giorno: Reykjavik – Circolo d’oro – Snaefellsnes
Colazione. Giornata dedicata al “Circolo d’Oro”, l’insieme dei gioielli naturalistici più conosciuti dell’Islanda. La prima tappa sarà il Parco Nazionale di Thingveillir, sede di uno dei primi parlamenti al mondo. Qui si vedrà con i propri occhi l’allontanamento della zolla americana da quella europea, lungo la dorsale medio atlantica che attraversa tutta l’isola. SI proseguirà con la visita di Geysir, dal quale deriva il nome di tutti i geyser del mondo. Rimarrete impressionati dalla potenza del geyser principale, Strokkur. L’ultima tappa sarà Gullfoss, la “Cascata d’Oro”, costituita da un doppio salto delle acque del fiume Hvita. Con un po’ di fortuna, nelle giornate di sole sarà possibile ammirare meravigliosi arcobaleni che la sovrastano. Proseguimento verso la Penisola di Snaefellsnes e pernottamento.

4° Giorno: Penisola di Snaefellsnes
Colazione. Intera giornata di esplorazione della Penisola di Snaefellsnes tra scogliere a strapiombo nel mare, caratteristici villaggi e increbili paesaggi, i quali furono di ispirazione per Jules Verne per il suo “Viaggio al centro della terra”. Si percorrerà l’intera penisola, da sud a nord, alla scoperta del porto naturale di basalto ad Arnastapi, con il famoso arco roccioso, fino al Parco Nazionale di Snaefellsjökull. A seguire la spiaggia nera di Djupalonssandur, con le sue particolari formazioni rocciose legate alla mitologia locale. Da Grundarfjordur si avrà una spettacolare vista panoramica sul monte Kirkjufell e la cascata di Kirkjufellsfoss. Infine si visiterà porto naturale di Stykkisholmur, dai caratteristici edifici in legno colorato. Qui sono state ambientate alcune scene del film “Le avventure di Walter Mitty” con Ben Stiller. Pernottamento nella Penisola di Snaefellsnes.

5° Giorno: Snaefellsnes – Hofsos – Akureyri – Godafoss
Colazione. Partenza alla scoperta del nord dell’Islanda. Questa regione, meno battuta dal turismo di massa, offre una varietà di paesaggi e fenomeni naturali sorprendenti. Si attraverseranno le aree che circondano il fiordo di Skagafjordur, visitando Blonduos, Hofsos e infine Dalvik. A seguire visita di Akureyri, la seconda più grande città dell’Islanda. Nel pomeriggio ci aspetterà un’escursione per l’avvistamento delle balene. Visiteremo la “Cascata degli Dei”, la meravigliosa Godafoss. Pernottamento nei pressi di Godafoss.

6° Giorno: Godafoss – Myvatn – Godafoss
Colazione. In questa giornata si scoprirà l’affascinante Lago Myvatn e i meravigliosi paesaggi nei suoi dintorni. Formazioni vulcaniche, sorgenti geotermali e fanghi ribollenti sono solo alcune delle infinite attrazioni del luogo. Nel pomeriggio termineremo le nostre visite con un piacevole bagno caldo al Myvatn Nature Baths. Le acque termali di questa piscina naturale si formano a 2000 metri sotto terra e in superficie raggiungono i 36 – 40°C. Pernottamento nei pressi di Godafoss.

7° Giorno: Godafoss – Borgafjordur Eystri – Egilsstadir
Colazione. Partenza in direzione di Egilsstadir. La notevole distanza chilometrica di questa giornata sarà ripagata dagli spettacolari panorami e le scenografiche viste paesaggistiche che incontreremo. Sarà l’occasione per addentrarsi nella natura islandese e scoprire come il paesaggio possa variare da una regione all’altra. A Borgafjordur Eystri si scoprirà il suggestivo monte Dyrfjoll. Si proseguirà per Egilsstadir alla scoperta dei miti celati nel lago di Lagarfljot. Pernottamento a Egilsstadir.

8° Giorno: Egilsstadir – Jokulsarlon
Colazione. Partenza verso la costa sud dell’Islanda dove ci aspettano meraviglie naturalistiche. Grazie a qualche deviazione dalla strada principale si avrà modo di sostare nei villaggi locali di Seydisfjordur ed Eskifjordur. La strada costiera riserva scenografiche viste dei paesaggi incastonati tra le montagne scoscese e le coste frastagliate. Arrivo a Jokulsarlon e pernottamento.

9° Giorno: Jokulsarlon – Skaftafell – Vik
Colazione. Al mattino è il momento ideale per scoprire la laguna glaciale di Jokulsarlon e quella di Fjallsarlon, dove galleggiano iceberg di diverse forme che si sono staccati dal ghiacciaio principale. A Fjallsarlon si intraprenderà un’escursione nelle sue acque fino al fronte glaciale a bordo di un gommone. A seguire il ghiacciaio di Svinafellsjokull dal caratteristico colore blu, dovuto alla purezza delle sue acque. Proseguimento fino al Parco Nazionale di Skaftafell, all’interno del quale si trova la cascata nera di Svartifoss, il cui colore è dato dalle colonne di basalto che la circondano. Si arriverà a Vik, per visitare la cittadina affacciata nell’omonima baia. Si avrà modo di scoprire il promontorio roccioso di Dyrholaey e la spiaggia nera di Reynisfjara. Pernottamento a Skogar.

10° Giorno: Vik – Penisola di Reykjanes
Colazione. Partenza in direzione della Penisola di Reykjanes. Durante il tragitto sosta alle potenti cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss. Viaggiando nella Penisola di Reykjanes, la zona più giovane dell’isola, si andrà alla scoperta di fenomeni naturali stupefacenti. Siti geotermali, sorgenti solforose, frastagliate coste e fessure della crosta terreste. Di particolare interesse sarà il suggestivo “ponte tra i continenti”. La penisola è stata dichiarata dall’Unesco come Global Geopark per ricchezza di fenomeni geologici dalla bellezza unica al mondo. Pernottamento a Vogar.

11° Giorno: Keflavik – rientro
Colazione. Trasferimento all’aeroporto di Keflavik in base all’orario del volo di ritorno. Imbarco sul volo di rientro in Italia.

Partenze di gruppo estate 2018:
11 Luglio (da Milano), 01 Agosto (da Bologna)
08 Agosto (da Bologna), 22 Agosto (da Milano)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA:
Base 18 partecipanti a partire da € 3580
Base 16 partecipanti a partire da € 3680
Base 14 partecipanti a partire da € 3810
Base 12 partecipanti a partire da € 3980
Base 10 partecipanti a partire da € 4250

LA QUOTA COMPRENDE:
• Volo a/r da Milano/Bologna;
• Pernottamento per 10 notti in camera doppia con bagno privato;
• Trattamento di pernottamento, cena e prima colazione (dalla colazione del 2° giorno alla colazione del 11° giorno);
• Accoglienza aeroportuale e trasferimento privato;
• Guida – autista professionale italiano dal 1° al 11° giorno;
• Viaggio effettuato con mezzo adeguato;
• Escursioni: Myvatn Nature Baths + Avvistamento balene ad Akureyri + Escursione in gommone alla laguna di Fjallsarlon;

LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Tasse aeroportuali circa € 218 per persona;
• Supplemento per la partenza del 22 agosto €80 per persona;
• Pranzi, tutte le bevande, escursioni e visite guidate non indicate da programma;
• Supplemento singola € 816;
• Assicurazione medico – bagaglio € 20 per persona;
• Assicurazione facoltativa annullamento;
• Mance, le spese di carattere personale e tutto quanto non espressamente incluso nel prezzo.

CAMBIO VALUTA APPLICATO: 1 EURO = 120 CORONE ISLANDESI (ISK).