Il sud insolito, a caccia di Aurore Boreali - Dicembre 2019

A cura di Elisabetta Rosso, Master Photographer Nikon School Travel. Il fascino delle distese di lava del sud dell’Islanda, delle spiagge nere e delle cascate, in un viaggio studiato per avere a disposizione le icone islandesi nelle ore migliori. Per andare a caccia di aurore boreali con i nostri defender 4x4.

ISLANDA: IL SUD INSOLITO, A CACCIA DI AURORE BOREALI

ITINERARIO:

1° GIORNO, 30 NOVEMBRE 2019
ARRIVO A REYKJAVÍK

Trasferimento dall’aeroporto a Reykjavik. Cena libera e pernottamento.
(ALLOGGIO IN HOTEL – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

2° GIORNO, 1 DICEMBRE
LA PENISOLA DI REYKJANES

Abbandoniamo le mete più turistiche per spingerci nella penisola di penisola di Reykjanes a sud della capitale. A pochi chilometri da Reykjavik i campi di lava e la zona generale di Krýsuvík ci mostreranno subito il vero cuore caldo dell’isola. Alloggeremo in guesthouse nella campagna dei pressi di Selfoss (ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN COMUNE)

3° GIORNO, 2 DICEMBRE
LE ICONE ISLANDESI

Partiremo presto per un’immancabile tappa nel famoso circolo d’oro: il bacino di Geyser con la sua stupefacente attività geotermica, la cascata di Gullfoss con il suo imponente doppio salto, e la famosa Thingvellir dove la spaccatura naturale tra le faglie terrestri crea scenari incredibili. Alloggeremo in guesthouse nella campagna dei pressi di Selfoss (ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN COMUNE)

4° GIORNO, 3 DICEMBRE
IL SUD E LE SUE CASCATE

Partiamo da Hella e ci dirigiamo verso est. Il sud dell’Islanda è caratterizzato da cascate famose e montagne spettacolari. Arriveremo in serata a alla piccola Vik famosa per i suoi faraglioni, la spiaggia nera e le scogliere . (ALLOGGIO IN GUESTHOUSE – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

5° GIORNO, 4 DICEMBRE
VERSO IL GHIACCIAIO

Il nostro viaggio continua sempre verso est: i tappeti di muschio e le colate laviche di Kirkjubæjaklaustur, il parco nazionale di Skaftafell, la cascata di Svartifoss saranno protagoniste dei nostri scatti. Arriveremo in serata nella celeberrima laguna glaciale di Jokursarlon, ideale per le luci del tramonto (ALLOGGIO IN CHALET BAGNO IN CAMERA)

6° GIORNO, 5 DICEMBRE
JOKULSARLON E SCENARI GLACIALI

Coglieremo le luci dell’alba sulla spiaggia dei cristalli e poi dedicheremo il resto della giornata al ghiacciaio Vatnajökull che ci regalerà scenari glaciali e lagune lontane dai circuiti turistici, esploreremo a bordo dei nostri 4×4 la zona alla caccia di panorami e immagini uniche, scenari invernali e mozzafiato. Possibilità di visitare le famose grotte di ghiaccio. (ALLOGGIO IN CHALET BAGNO IN CAMERA)

7° GIORNO, 6 DICEMBRE
JOKULSARLON – VIK – SELJALANDFOSS

Partenza verso Seljalandfoss, il ritorno ci darà la possibilità di fotografare alcuni dei paesaggi già visitati ma con diverse condizioni di luce e tempo rispetto all’andata e di andare all’esplorazione di zone nascoste e insolite. Pernotteremo vicini alla famosa cascata in modo da essere pronti, se saremo fortunati, ad un magnifico spettacolo di aurora boreale in uno dei simboli dell’Islanda. (ALLOGGIO IN HOTEL – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

8° GIORNO, 7 DICEMBRE
SELJALANDFOSS – REYKJAVIK

Partenza da Seljalandsfoss, piccole deviazioni e scenari lontani delle solite mete turistiche impreziosiranno la nostra tappa di ritorno verso la capitale. Arrivo nel pomeriggio a Reykjavik. (ALLOGGIO IN HOTEL – CAMERE DOPPIE BAGNO IN CAMERA)

9° GIORNO, 8 DICEMBRE
REYKJAVIK – KEFLAVIK
Prima colazione e trasferimento in aeroporto

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 2.850 (volo escluso)

LA QUOTA INCLUDE:
• Trasferimento da/per aeroporto in minibus o flybus
• Trasporto in jeep 4×4 per tutta la durata del viaggio
• Autista e guida italiana residente in Islanda
• Carburante
• Alloggio per 8 notti in hotel, guesthouse, chalet
• Tutte le colazioni e cene (tranne la prima e l’ultima)
• Un cuoco a disposizione per l’intera durata del viaggio
• Guida fotografica e master photographer per l’intero viaggio
• Lezioni di composizione, post-produzione e tecniche avanzate
• Gadget
• Certificato di partecipazione

LA QUOTA NON INCLUDE:
• Volo internazionale (Icevisit è disponibile ad offrire supporto nell’individuare il volo più comodo ed economico per il workshop)
• Assicurazione facoltativa per annullamento viaggio
• Tutto quello non espressamente indicato ne “la quota include”

30 Settembre 2019

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8

SPOSTAMENTI: gli spostamenti avverranno in fuoristrada LandRover Defender 4×4 dotati di speciali equipaggiamenti per fronteggiare anche le condizioni meteorologiche islandesi più avverse.

TRATTAMENTO: pernottamento, prima colazione e cene (tranne la prima, e l’ultima)

DURATA: 9 giorni, 8 notti

DOCUMENTI: carta d’identità valida per l’espatrio.

VALUTA: la valuta corrente in Islanda è la Corona Islandese.
Carte di credito è bancomat sono accettate praticamente ovunque.

A CHI È RIVOLTO: fotografi e foto-amatori (indipendentemente dall’attrezzatura utilizzata) purché maggiorenni.
Eventuali accompagnatori saranno i benvenuti.

Pur non essendo richiesto un particolare livello fotografico, l’abitudine all’uso e la conoscenza di una macchina fotografica reflex (analogica o digitale) sono fortemente consigliati. Trattandosi di una vera e propria spedizione fotografica è indispensabile predisporsi con spirito di adattamento ad un viaggio che, nonostante sia alla portata di tutti, mantiene comunque un suo carattere avventuroso.
I pranzi sono sempre al sacco in modo da sfruttare a pieno la giornata per fotografare.
Le cene saranno preparate dal cuoco che accompagna la spedizione direttamente nelle strutture ricettive in modo da non avere vincoli di orario e poter sfruttare sempre le migliori, e a volte inaspettate, condizioni di luce. Elisabetta Rosso sarà sempre presente durante la giornata per supportare ogni partecipante nella ricerca dello scatto migliore. Le sere, quando possibile, saranno un utile momento di confronto su temi legati alla fotografia e alla post-produzione delle immagini scattate durante la giornata. Al termine del viaggio verrà rilasciato l’attestato di partecipazione